Delos Network

Regolamento dei siti

Agli utenti stessi è dato il potere di agire come moderatori delle aree di commento che sottostanno ai loro contributi (playlist, opinioni, ecc). decidendo liberamente chi può commentare e cancellando i commenti che essi reputano inappropriati. Delos Books si riserva tuttavia il diritto di intervenire qualora non siano rispettate le condizioni indicate qui sotto e ln generale la netiquette.

Non sono consentiti:

Avviso:

La deliberata inosservanza di quanto riportato comporterà l'immediata cancellazione dal sito, a discrezione dei moderatori e/o degli amministratori del sito stesso. Sarà esclusivo e insindacabile compito dei moderatori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.

Non è inoltre permesso:

Contestazioni

L'operato dei moderatori è insindacabile e può essere giudicato solo dall'Amministrazione del sito. Eventuali contestazioni vanno effettuate via e-mail oppure tramite i messaggi interni (pvt) e comunque in forma privata. Gli amministratori e moderatori del sito si riservano di poter anche non rispondere ai messaggi se questi saranno unicamente polemici. Verrà immediatamente chiusa ogni discussione avente come oggetto argomenti di contestazione in chiave polemica. Chi dovesse insistere in simile atteggiamento, verrà immediatamente allontanato dal sito secondo l'insindacabile giudizio dei moderatori.

Chiusura discussioni

Verrà chiusa ogni discussione dove argomenti o toni non risultino idonei alla linea del sito. Se nel corso della discussione il topic dovesse degenerare (anche con un solo messaggio) è data ampia facoltà di intervenire al moderatore come ritiene opportuno, anche con la chiusura della discussione o, nei casi più gravi, con il bannaggio immediato. Per le violazioni meno gravi, ad insindacabile giudizio del moderatore, si potrà procedere alla modifica del messaggio incriminato. E' espressamente vietato aprire nuove discussioni dove l'argomento sia la contestazione di cancellazione di contenuti. Per eventuali contestazioni di questo tipo, vedere alla voce qui sopra ("Contestazioni").

Dispute personali tra utenti

Non è ammesso rendere pubbliche le conversazioni private. Non è ammesso utilizzare lo spazio del sito per dispute personali di ogni genere tra utenti, non sono quindi consentiti messaggi pubblici rivolti ad un solo utente: a tale scopo esistono i messaggi privati. Qualora questo si dovesse verificare, la discussione verrà immediatamente cancellata o chiusa. In caso di recidività da parte dello stesso utente e qualora non dovessero avere effetto i richiami dei moderatori, il responsabile verrà bandito dal sito.

Bando degli utenti

Ogni utente è responsabile dei contenuti dei propri contributi al sito, decidendo di renderli pubblici e inviandoli al sito non potrà più considerare i suoi scritti "privati". Se bandito potrà richiedere la cancellazione di tutti i suoi contributi, oppure chiedere di fare sì che vengano resi anonimi. Qualora un utente venga bandito dal sito non può riscriversi con altro nickname. Qualora un utente bandito si riscriva al sito e venga scoperto dai moderatori o dagli amministratori, verrà nuovamente bandito. Qualora questo utente continui a iscriversi, con l'unico fine di contestare e ostacolare il regolare svolgimento del sito, si procederà con la segnalazione all'autorità competente e al provider utilizzato.